SCUOLA APERTA…CON POSSIBILITA’ DI ISCRIZIONI

Screenshot_20211020_170856

QUI DI SEGUITO TUTTI I DOCUMENTI UTILI PER

L’ ISCRIZIONE ALL’ ANNO SCOLASTICO 2022-2023:

2022-2023-modulo iscrizione fism nuovo per primo anno

 informativa-privacy

patto-di-corresponsabilita-educativa-copia-per-la-famiglia

patto-di-corresponsabilita-educativa-copia-per-la-scuola

Regolamento interno ultimo aggiornamento 2021-22

statuto

 quota e coordinate bancarie per iscrizione anno scolastico 2022-23

NUOVA AUTOCERTIFICAZIONE PER RIENTRO DA MALATTIA

DA REGOLAMENTO INTERNO DELLA SCUOLA…

 I bambini che restano assenti a causa di malattia per i casi Covid-19 o sospetto Covid-19, per i quali si rimanda alle indicazioni dell’ISS, per essere riammessi a scuola, devono presentare idonea certificazione del Pediatra di Libera Scelta. Se il bambino è assente per condizioni cliniche non sospette per Covid-19 per la riammissione a scuola il genitore presenta specifica autocertificazione. Eventuali assenze per altri motivi (viaggi, famiglia, …) dovranno essere motivate all’insegnante con comunicazione scritta, su carta libera, possibilmente prima dell’assenza.

18_autocertificazione_rientro-a-scuola_rev-2021-22

 

LA SCUOLA STA PER RIPARTIRE ,VI ASPETTIAMO PRESTO CON UNA SORPRESA… UN NUOVO MENU’

Risultato immagine per Disegno Con Cuoca

QUEST’ANNO CI SONO DELLE NOVITA’,

CHE VI DARANNO MOLTA FELICITA’!

VI ASPETTIAMO A INIZIO SCUOLA,

PER PRENDERVI TUTTI PER LA GOLA!

UN NUOVO MENU’ PER BAMBINI E BAMBINE,

FATTO DI COSE SANE E GENUINE.

LA NOSTRA CUOCA LO HA CAMBIATO,

PER FARE UN LAVORO DA VOI APPREZZATO.

CI RESTA SOLO CHE ASSAGGIARE

E LA CUOCA FRANCESCA  RINGRAZIARE!!!

menu-san-giorgio-vidimati

DA MERCOLEDI’ 07 APRILE SI RICOMINCIA IN PRESENZA

E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il D.L. n.44 del 01.04.2021.
Rilevante, per le scuole come la nostra, l’art. 2 comma 1, che riprendiamo:
Art. 2 – Disposizioni urgenti per le attività scolastiche e didattiche delle scuole di ogni ordine e grado.
1. Dal 7 aprile al 30 aprile 2021, è assicurato in presenza sull’intero territorio nazionale lo svolgimento dei servizi educativi per l’infanzia di cui all’articolo 2 del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 65, e dell’attivita’ scolastica e didattica della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e del primo anno di frequenza della scuola secondaria di primo grado. La disposizione di cui al primo periodo non puo’ essere derogata da provvedimenti dei Presidenti delle regioni e delle province autonome di Trento e Bolzano e dei Sindaci. La predetta deroga e’ consentita solo in casi di eccezionale e straordinaria necessita’ dovuta alla presenza di focolai o al rischio estremamente elevato di diffusione del virus SARS-CoV-2 o di sue varianti nella popolazione scolastica. I provvedimenti di deroga sono motivatamente adottati sentite le competenti autorita’ sanitarie e nel rispetto dei principi di adeguatezza e proporzionalita’, anche con riferimento alla possibilita’ di limitarne l’applicazione a specifiche  aree  del territorio.